BLEACHED – “DON’T YOU THINK YOU’VE HAD ENOUGH?”. Il disco dell’estate 2019!

La prima cosa che viene da pensare una volta che si finisce di ascoltare Don't You Think You've Had Enough? è: ma queste ragazze se fossero uscite con questo disco negli stessi anni del mitico Blue Album dei Weezer cosa avrebbero combinato? Ve lo dico io: avrebbero asfaltato tutti e tutto! Con la forza del … Continua a leggere BLEACHED – “DON’T YOU THINK YOU’VE HAD ENOUGH?”. Il disco dell’estate 2019!

FUCK YOUR BIRTHDAY & SPACE MONKEY – “BLOW OUT THE CANDLES AND MAKE A SPLIT”. Un 7″ da non perdere!

Difficilmente parlerei di un Ep, ancor più difficilmente di un 7", ma in questo caso è doveroso fare un'eccezione, perché parliamo di uno split album che mi ha davvero colpito, forse perché in questo periodo questi suoni sono quelli che mi danno più soddisfazione, oppure più semplicemente perché ci troviamo davanti a due brani (in … Continua a leggere FUCK YOUR BIRTHDAY & SPACE MONKEY – “BLOW OUT THE CANDLES AND MAKE A SPLIT”. Un 7″ da non perdere!

ALTIN GÜN – “GECE”. Rock psichedelico in salsa turca!

C'erano una volta i fluorescenti Anni '60, con il loro carico di speranze ed utopie, manifestate attraverso qualsiasi genere di rappresentazione artistica, tra cui di sicuro spiccava la musica. Quando si parla di rock, e in particolare di rock psichedelico, si tende ad isolare certe zone del mondo come le più rappresentative di questa scena: … Continua a leggere ALTIN GÜN – “GECE”. Rock psichedelico in salsa turca!

THE GET UP KIDS – “PROBLEMS”. Il freddo fascino dell’adolescenza!

Sono passati ormai ventidue anni da quella piccola meteora che risponde al nome di Four Minute Mile, ma i ragazzi di Kansas City sono qui ancora oggi nel 2019 per mostrare cosa sanno fare meglio: suonare il loro personalissimo indie-pop venato di emo e turbe adolescenziali, aggiornate però al presente chiassoso che la band sta … Continua a leggere THE GET UP KIDS – “PROBLEMS”. Il freddo fascino dell’adolescenza!

AA. VV. – “PÖLYÄ – EXPERIMENTAL NEW WAVE AND ART PUNK FROM FINLAND 1979-1984”. Un’antologia imperdibile!

Un autentico capolavoro. Potremmo iniziare e chiudere qui l'articolo sul disco in questione, dato che oggi parliamo di un'opera difficilmente catalogabile, ma talmente arricchente a livello filologico e storico, da guadagnarsi il primato di disco più interessante ascoltato da tanti mesi a questa parte. Ed è veramente "importante" nel senso più concreto del termine Pölyä … Continua a leggere AA. VV. – “PÖLYÄ – EXPERIMENTAL NEW WAVE AND ART PUNK FROM FINLAND 1979-1984”. Un’antologia imperdibile!

AMERICAN FOOTBALL – “LP3”. A lezione dai maestri!

Ah quando si parla di emo... Quanti ricordi si accavallano nella mente di quei ragazzi che hanno vissuto l'epopea (e la decontestualizzazione) del genere/trend emo all'inizio degli anni 2000 senza sapere minimamente da dove derivasse quel termine e perciò andando a ricercare le più inconcepibili spiegazioni nei meandri dell'internet, finendo il più delle volte per … Continua a leggere AMERICAN FOOTBALL – “LP3”. A lezione dai maestri!

CATS IN SPACE – “DAY TRIP TO NARNIA”. Uno splendido tuffo nel passato!

Ascolti un disco, ne resti folgorato fin dal primo istante e ti viene automatico parlarne un attimo dopo! Questo è esattamente ciò che è successo con Day Trip To Narnia, quarto album degli inglesi Cats In Space; un nome buffo, ironico, si potrebbe pensare, che presumibilmente potrebbe essere maggiormente associabile ad una band stoner rock … Continua a leggere CATS IN SPACE – “DAY TRIP TO NARNIA”. Uno splendido tuffo nel passato!

PERFECT SON – “CAST”. Il sorriso pop della Polonia!

Se fosse uscito ieri questo disco sarebbe stato l'ascolto ideale di San Valentino per un sacco di persone, invece Cast esce oggi e col sole radioso che penetra dalle mie finestre mi accingo a parlarvene con il sorriso di chi ha appena ascoltato qualcosa capace di mettere di buon umore. E al giorno d'oggi mi … Continua a leggere PERFECT SON – “CAST”. Il sorriso pop della Polonia!

CAGE – “IMAGES”. Il buon prog di casa nostra!

Appena concluso l'ascolto di Images viene da pensare che si sia di fronte ad un Ep, data la durata esigua - 30 minuti circa -, però la formula mi piace e personalmente la ritengo vincente, dal momento che da musicista ho sempre messo in pratica la stessa mentalità. Infatti i sei brani, sette con l'introduzione, … Continua a leggere CAGE – “IMAGES”. Il buon prog di casa nostra!