SOULLINE – “THE DEEP”. Melodeath dalla Svizzera!

Quando si termina l'ascolto di The Deep, il nuovo disco degli svizzeri Soulline, non si può che pensare una cosa sola: questi suonano come se gli Eluveitie togliessero la componente folk dalla loro proposta musicale! Ok, ora che ho ottenuto la vostra attenzione (oppure vi ho perso completamente), posso dirvi che il paragone è volutamente … Continua a leggere SOULLINE – “THE DEEP”. Melodeath dalla Svizzera!

TOP CONSIGLI DI MAGGIO!

Eccoci al nuovo appuntamento mensile del blog! Dal momento che ci sono periodi in cui ricevo veramente moltissimi dischi da ascoltare, ho pensato di riservare per ogni mese una specie di lista dedicata a tutte quelle uscite discografiche che mi hanno colpito, ma per le quali non ho trovato il tempo o lo spazio necessario … Continua a leggere TOP CONSIGLI DI MAGGIO!

RHAPSODY OF FIRE – “THE EIGHTH MOUNTAIN”. Splendore e rinascita!

Il disco più difficile in più di vent'anni di carriera per Alex Staropoli arriva nel 2019, dopo una serie di anni tendenzialmente negativi che hanno visto la propria creatura musicale cambiare forma per poi perdere gran parte dei componenti storici lungo la strada, chi a favore di un progetto maggiormente avanguardistico e votato al lato … Continua a leggere RHAPSODY OF FIRE – “THE EIGHTH MOUNTAIN”. Splendore e rinascita!

ZENIT – “BLACK PAPER”. Pugni, carezze e djent!

Giovani e decisamente preparati gli italianissimi Zenit, che con il nuovo Black Paper mirano a candidarsi tra i prossimi rappresentanti di quella branca del metal moderno che strizza l'occhio al progressive più tecnico e al djent di marca Periphery. Il disco è stato registrato a Roma presso i Kick Recording Studio dal noto produttore Marco … Continua a leggere ZENIT – “BLACK PAPER”. Pugni, carezze e djent!

FOLKSTONE – “DIARIO DI UN ULTIMO”. Amare e combattere per la vita di ogni giorno!

Ricorderò sempre il mio approccio coi Folkstone, nato assolutamente per caso durante un evento che ancora oggi ricordo come magico: 14 maggio 2011, primo Gods of Folk organizzato in quel di Casalromano (MN); protagonisti quattro gruppi che all'epoca (così come ora) amavo: Furor Gallico - ero lì principalmente per loro - , Kalevala hms - … Continua a leggere FOLKSTONE – “DIARIO DI UN ULTIMO”. Amare e combattere per la vita di ogni giorno!

SAOR – “FORGOTTEN PATHS”. Il disco più bello del 2019!

Non sono riuscito ad aspettare l'uscita ufficiale dell'album per parlarvene, ma era da più di un mese che non stavo nella pelle: poter ascoltare un'opera d'arte come questa e dover aspettare più di un mese prima di poterne parlare pubblicamente è stata una vera e propria tortura! Quindi preparatevi a un lungo viaggio alla scoperta … Continua a leggere SAOR – “FORGOTTEN PATHS”. Il disco più bello del 2019!