BOB MOULD – “SUNSHINE ROCK”. La via per rimanere vivi!

C'è poco da fare: quando ti chiami Bob Mould, hai composto un capolavoro (post) hardcore nell'84 e sei riconosciuto come uno dei veri guru di tutta quella scena alternative rock, la quale oggi, così come molti altri generi, si è sfilacciata in molteplici sottogeneri che perlopiù hanno smarrito la direzione originaria, ogni errore, anche il … Continua a leggere BOB MOULD – “SUNSHINE ROCK”. La via per rimanere vivi!