#RistampeFeticiste: U.S. CHRISTMAS – “PRAYER MEETING”. Ascoltare è un atto di fede!

Dopo aver ascoltato un disco come questo trovare l'incipit giusto per iniziare a parlarne è davvero complicato, tanti sono gli spunti che se ne possono ricavare; ma oggi è arrivato il giorno per farlo e quindi ci proverò, con la consapevolezza di essere incompleto o anche solo troppo emozionato per sviscerare tutti gli argomenti che … Continua a leggere #RistampeFeticiste: U.S. CHRISTMAS – “PRAYER MEETING”. Ascoltare è un atto di fede!

BOB MOULD – “SUNSHINE ROCK”. La via per rimanere vivi!

C'è poco da fare: quando ti chiami Bob Mould, hai composto un capolavoro (post) hardcore nell'84 e sei riconosciuto come uno dei veri guru di tutta quella scena alternative rock, la quale oggi, così come molti altri generi, si è sfilacciata in molteplici sottogeneri che perlopiù hanno smarrito la direzione originaria, ogni errore, anche il … Continua a leggere BOB MOULD – “SUNSHINE ROCK”. La via per rimanere vivi!

LA CHINGA – “BEYOND THE SKY”. La meravigliosa oscenità del rock’n’roll!

Inauguriamo il blog parlando di un disco che mi ha accompagnato per buona parte del 2018 con la sua energia e la sua carica positiva decisamente contagiosa: l'album in questione è stato rilasciato da Small Stone Records, etichetta di Detroit ormai da più di vent'anni punto di riferimento per la scena heavy-psych mondiale, la quale … Continua a leggere LA CHINGA – “BEYOND THE SKY”. La meravigliosa oscenità del rock’n’roll!